The fjord of imagination

 

Oulu.Finland

Finlandia. Il “fiordo dell’immaginazione ” è il nome dato per la proposta architettonica riguardo l’industria di Santa Claus, perché la composizione architettonica richiama alla mente il paesaggio naturale dei fiordi. Piccoli villaggi protetti da grande catene montuose, a cui si può accedere da delle aperture naturali via mare. Quei villaggi dietro i quali aleggia un’atmosfera di mistero, e una volta superata la soglia naturale, allaccio al visitatore, in modo inaspettato, si rivela l’intimità dell’aggregato urbano. Lo stesso mistero che appartiene alla figura di Santa Claus. Allo stesso tempo egli è anche il simbolo dell’immaginazione. Cosi mistero, immaginazione e intimità sono i cardini che danno luogo a questo progetto. La magia dell’architettura si materializza con l’atto costruttivo più antico, il poggiare un mattone sopra l’altro così da definire degli spazi per l’uomo.
L’industria ha un carattere introverso nasconde una corte intima, sulla quale si rivolgono gli uffici del primo piano e al piano terra si definisce un portico per i lavoratori nelle ore di pausa.

Location

Oulu, Finland

Name

the fjord of imagination

Team

Samuel Quagliotto

Design year

December 2014

Classification

Competition entry

Client

The unbelievable challenge competition

Status

Competition

Category
Industrie